• 350 g di spaghetti
  • 4 peperoni
  • 1 cipolla
  • lievito alimentare
  • olio
  • sale

Spaghetti coi peperoni nei peperoni
Il tempo di cottura di questi spaghetti è più lungo del solito, poiché ho utilizzato un formato di spaghetti toscani il cui diametro è quasi tre volte quello standard.
Secondo me gli spaghetti con diametro grande sono i migliori, perché grati alla masticazione (ma non so perché preferisco i piselli finissimi a quelli medi e le patatine fritte sottili a quelle scozzesi… Sono strano eh?).
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente (sarebbe meglio rimanessero interi, ma se non avete la pentola abbastanza grande spezzateli a metà).
Nel frattempo preparate il condimento: tagliate i peperoni in diagonale. Conservatene quattro parti, pulendole dai semi e dalle falde bianche. Pulite anche le quattro parti rimanenti e tagliatele a cubetti.
Tagliate la cipolla a fettine e fatela dorare in un tegame con un filo d’olio. Aggiungete il peperone e qualche cucchiaio di acqua, continuando la cottura per 10 minuti.
Scolate la pasta, conditela con un filo d’olio, il lievito alimentare e i peperoni.
Disponete sul piatto la parte di peperone avanzato e riempitela di spaghetti coi peperoni. Il contrasto tra peperone cotto e crudo è delizioso.

The following two tabs change content below.
Simon

La cucina, insieme al teatro e alla fotografia, è una delle mie passioni.
Vegetariano dall’età di 26 anni, mi dedico alla sperimentazione in cucina, cercando abbinamenti insoliti e ricercando sapori sempre diversi: ho l’obiettivo di non cucinare mai due volte lo stesso piatto! Sapori decisi o delicati, dolci o piccanti che siano, sono comunque innovativi e d’avanguardia

Simon

Ultimi post di Simon (vedi tutti)